Crema di Fagioli Borlotti

La Crema di Fagioli è un primo piatto rustico, gustoso e molto nutriente; la preparazione prevede che una parte dei fagioli venga frullata, ottenendo una zuppa densa e cremosa, che potete servire con croccanti fette di pane tostato e da una cascata di parmigiano grattuggiato!

Dosi per due/tre persone:

  • 250 g di fagioli secchi borlotti
  • 2 spicchi d’aglio o un cucchiaino di aglio in polvere
  • 1 rametto di rosmarino
  • 3 foglie di salvia
  • 15 gr di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • un cucchiaino di curry
  • mezzo cucchiaino di peperoncino
  • 30 g di Burro
  • 20 gr di grana padano grattuggiato

Iniziate la preparazione la sera prima mettendo in abbondante acqua fredda in ammollo i fagioli, per circa 12 ore, dopodiché sciacquateli e scolateli. In un tegame scaldate il burro e l’olio, aggiungete l’aglio, gli aghi di rosmarino tritati e fate appassire. Quindi incorporate i fagioli, le spezie, la salvia e ricoprite con abbondante acqua calda. Fateli cuocere a fuoco dolce, con il coperchio, per circa un’ora a un’ora e mezzo o fino a quando si saranno inteneriti.

Aggiustate quindi di sale e pepe, aggiungete il parmigiano grattuggiato; a cottura ultimata utilizzate un frullatore ad immersione e frullate gran parte dei fagioli, lasciandone qualcuno intero.

Se preferite una consistenza piu’ liquida aggiungete mezzo bicchiere di acqua, se la preferite più densa e compatta lasciate cuocere a fuoco medio senza il coperchio per altri 5/10 minuti, continuando a mescolare.

Servite la vostra crema di fagioli con un filo di olio e altro grana padano, magari accompagnata con dei crostini di pane tostato!

Potete personalizzare la vostra crema di fagioli con altre spezie, come il cumino, o insaporirla con della pancetta croccante tagliata a listarelle: rosolatela insieme all’ aglio prima di mettere i fagioli in padella!

Potete aggiungere qualche cucchiaio di latte o panna per rendere la vostra crema piu’ cremosa.

Al posto dei borlotti potete utilizzare i fagioli neri, tipici della cucina messicana o i cannellini, dal sapore piu’ delicato.

0 Condivisioni
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments