Tortelli di Zucca

I tortelli di zucca sono un primo piatto gustoso, rustico e dal particolare ed inconfondibile sapore agrodolce; sono infatti preparati con pasta fresca all’ uovo fatta in casa e farcita con un ripieno di zucca, amaretti, formaggio grattugiato e noce moscata. Questo è un piatto tipicamente autunnale, quando le zucche mantovane sono abbondanti nei supermercati e mercatini, ma è talmente buono che io lo preparo anche nelle altre stagioni!

Dosi per 2 persone, circa 22 tortelli:

  • 100 gr di farina 00
  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • 250 gr di zucca (meglio se mantovana)
  • 30 gr di amaretti
  • 20 gr di grana
  • 1 tuorlo
  • sale e pepe q.b.
  • noce moscata

Iniziate la preparazione dal ripieno: pulite la zucca, tagliatela a fette e cuocetela al vapore o in forno per 25/30 minuti, controllando la cottura con una forchetta: la polpa deve essere morbida; lasciatela raffreddare.

Mentre la zucca cuoce, raccogliete gli amaretti in una ciotola e sbriciolateli con le mani.

Una volta raffreddata, riducete la zucca in poltiglia aiutandovi con una forchetta e raccogliendola in una ciotolina; unite gli amaretti sbriciolati, il formaggio grattugiato e il tuorlo. Mescolate bene il composto, salate a piacere e aromatizzate con noce moscata. Coprite con pellicola e ponete in frigo a riposare per almeno 3 ore.

Preparate la pasta fresca: setacciate la farina in una ciotola capiente, versate l’ uovo e amalgamate gli ingredienti a mano, fino ad ottenere un composto morbido e non appiccicoso (in caso aggiungete poca farina oppure al contrario un cucchiaio di acqua).

Date all’impasto una forma sferica e avvolgetelo in pellicola trasparente, lasciate riposare a temperatura ambiente in luogo fresco per almeno 30 minuti.

Passato il tempo necessario riprendete l’impasto e stendetelo con il mattarello, o con la macchina tira sfoglia: ricavate delle strisce larghe circa 10 cm e spesse circa 1 mm.

Riempite ogni sfoglia con piccole porzioni di zucca, ben distanziate tra loro, poi richiudete la sfoglia su se stessa; fate una leggera pressione tra un tortello ed un altro e tagliate con una rotella dentellata, assicurandovi che i bordi siano ben sigillati (se la sfoglia dovesse essere un po’ secca, potete spennellarla leggermente con poca acqua).

Mano a mano che realizzate i tortelli, poneteli su un vassoio foderato con carta e leggermente infarinato.

Fate cuocere i tortelli in abbondante acqua salata per 10 minuti, poi conditeli con il sugo che preferite, io li adoro spadellati con burro e salvia!

Volete essere ancora piu’ fedeli alla ricetta originale? aggiungete 60 gr di mostarda di pere al ripieno!

0 Condivisioni
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments