Biscotti al latte e farina di mandorle, senza burro

Questi biscotti leggeri, privi di olio e burro, sono buonissimi sia per colazione che per accompagnare un tè o un buon caffè. Morbidi dentro e croccanti fuori, ricordano il gusto e la consistenza degli amaretti!

  • 270 gr di farina 00
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • una fialetta di aroma di mandorla
  • 30 gr di latte
  • 140 gr di zucchero
  • 2 uova
  • q.b di zucchero a velo, circa 30 gr

Iniziate la preparazione mettendo in una ciotola la farina 00 e la farina di mandorle con il lievito, fate una fontana e rompete le uova al suo interno, unite lo zucchero e l’aroma di mandorla e iniziare a mescolare con una spatola. Aggiungete il latte e il pizzico di sale e amalgamate bene con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, fate riposare 20 minuti in frigo.

Preparate una ciotolina con lo zucchero a velo e mettete da parte. 

Riprendete l’impasto e formate delle palline grandi quanto una noce, e passatele abbondantemente nello zucchero a velo; adagiate le palline su di una teglia ricoperta da carta forno e infornate in forno preriscaldato a 170°C per 10/12 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare i biscotti senza muoverli, poi servite!

Conservate i biscotti in una scatola di latta o un contenitore di vetro a chiusura ermetica; conserveranno la loro morbidezza anche per dieci giorni!

0 Condivisioni
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments